Avevamo bisogno di trovare un luogo dove sentirci immersi nell’autunno e pensando, pensando, pensando, abbiamo trovato un’idea, che ci è sembrata adatta a passare un pomeriggio di spensieratezza. Così abbiamo trovato il campo di Federica, a Nerviano, in provincia di Milano!

Il campo nel mese di ottobre ospita il pumpkin patch, un’usanza americana dove le persone vanno alla ricerca della propria zucca perfetta e la prescelta verrà poi portata a casa e decorata o intagliata. Il campo di Federica offre anche la possibilità di far decorare ai bambini la propria zucca in loco!

  • Ma da cosa deriva la tradizione del Pumpkin Patch? Trae la sua origine da una leggenda anglosassone, ovvero la storia di Jack O’Lantern! Si racconta che il signor Jack O’Lantern, un uomo irlandese, famoso per essere un taccagno e dedito all’alcol, che di lavoro faceva il fabbro, fece un patto con il Diavolo, proprio la notte di Halloween. Si incontrarono in un pub, durante una delle tante bevute di Jack. Il Diavolo gli propose un patto e Jack lo accettò senza pensarci troppo: quella notte scambiò la sua anima per un ennesimo bicchiere! Il Diavolo si trasformò in una moneta, per permettere a Jack di pagare il conto delle bevute, ma egli la mise in tasca accanto ad una croce, pensando che così facendo il Diavolo non potesse più liberarsi dalla sua nuova forma.
    Jack, però, dieci anni dopo quella notte, scese di nuovo a patti con il Diavolo, imbrogliandolo nuovamente. Alla sua morte Jack, per via della vita che aveva condotto, non venne accolto in paradiso, ma ciò che fu peggio, è che nemmeno il Diavolo lo accolse all’inferno, perchè ancora adirato con lui; ma non solo: il Diavolo, per cacciarlo, gli lanciò addosso un tizzone ardente che Jack infilò dentro una rapa per farsi luce. Da allora si narra che Jack, il fabbro irlandese, vaghi senza meta e senza pace.
    Da questa leggenda è nata la tradizione di intagliare una zucca e di metterla fuori casa, con dentro una candela, la notte di Halloween.

Purtroppo per i weekend di quest’ottobre 2020 i posti sono esauriti, ma tenete d’occhio la sua pagina facebook per eventuali aggiornamenti o aperture straordinarie.

In ogni caso, potete prenotare sempre dalla pagina facebook www.facebook.com/ilcampodifederica la vostra zucca e andare a ritirarla, per poi decorarla a casa vostra, ma non sottraetevi dal fare una passeggiata tra gli arredi del campo, in pieno tema autunnale! Oltre a tantissime zucche perfettamente disposte, troverete uno spazio dettagliatamente allestito che non potrete non fotografare!

Federica non si dedica però ad offrire solo questa attività: oltre a vendere tantissime verdura e frutta a km0, organizza altri eventi, come picnic a tema, letture di poesie e libri e tante altre cose!

Altri campi di zucche per il pumpkin patch in Lombardia:

  1. Il Campo di Zucche a Galbiate (Lecco) www.ilcampodeifiorigalbiate.it
  2. Il Campo di Zucche a San Martina Siccomario (Pavia) www.eventipavia.it/villaggio-delle-zucche
  3. Il Campo di Zucche di Tulipania (Bergamo) https://tulipania.world/

Tenete presente che questi campi sono aperti il weekend e che, soprattutto data la situazione attuale di emergenza sanitaria, occorre prenotare, prima di recarvi in loco, per le varie attività proposte.

Siete pronti quindi?

Buon Pumpkin Patch!

Fateci sapere se vi è piaciuto questo articolo in direct su Instagram sul nostro profilo @michaelenicoleviaggi che trovate sulla Home del sito o qui sotto nel Box! O mandateci una mail a info@michaelenicoleviaggi.it!

A presto!

Facciamo i conti

Costo Per 1 persona

Costo Mezzi: €

Costo Pernottamenti: €

Costo Cibo: €

Costo Attrazioni: 10 €

Ultimi Viaggi Correlati

Guide & Consigli Correlati

Ultimi Viaggi

Nov
12
Il Castello di Fénis e una passeggiata ad Aosta!

La Valle d’Aosta ospita tanti...

Ott
12
Pumpkin Patch in Lombardia!

Avevamo bisogno di trovare un...

Ott
5
Val D’Orcia

Ci sono alcuni luoghi che...